Pubblicato da: orioblog | 24 aprile 2010

-Giornata Ecologica Oriese-

Per l’importanza nell’ educazione alla cura dell’ambiente che ci circonda, ci sentiamo di  promuovere anche noi l’iniziativa e riportiamo l’invito che è stato fatto.

L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Orio Litta, l’APS La Lenza Oriese, La Lega Ambiente Lombardia e l’Orio Bike, indicono per Sabato 24 Aprile, la

Giornata Ecologica Oriese

Aperta a grandi e piccoli, a chi ama il nostro paese ed il suo ambiente naturale.

La giornata partirà con il ritrovo alle ore 14 presso il Municipio, e si concluderà alle 17.30 con un rinfresco finale presso il Bar Sport.

Il ritorno di una bella iniziativa!

Piccola aggiunta di oggi (27 Aprile) con il resoconto riportato da Il Cittadino:

http://edicola.ilcittadino.it/edicola/articoli/2010/04/27/bl01-de.asp

 

 

 

Annunci

Responses

  1. Lo stupore dei bambini e la loro consapevolezza della devastazione del territorio, sono il primo passo nell’educazione ambientale. Divertendosi s’impara e speriamo in una partecipazione sempre più numerosa!

  2. A proposito di ecologia ed ambiente. E’ un pò di tempo che vorrei scrivere questo mio pensiero, finalmente mi sono decisa.
    Purtroppo viviamo in un mondo un pò di incivili, non mi escludo dal gruppo naturalmente poichè è facile vedere la pagliuzza nell’occhio del tuo vicino ma non la trave nel tuo.
    Non avete mai notato (e sicuramente si… impossibile non farlo) sugli alberi, sui cartelli stradali.. , quando ci sono i matrimoni dei fogli con scritto i nomi degli sposi o le indicazioni stradali???
    Bellissima iniziativa, ma per favore il buon senso usatelo anche dopo la festa…. passate a toglierli!!! Ecco… l’ho scritto.
    Un saluto a tutti Bruna Paravisi

    • Su questo tema Bruna sfondi una porta aperta.
      Sarà anche una piccola cosa ma io la trovo di una maleducazione pazzesca!
      Proprio ieri io e Luca, dopo l’ennesima fila di volantini per l’ennesimo matrimonio abbiamo pensato che se il buonsenso non porta a far togliere alla gente ciò che prima ha attaccato, allora come al solito bisogna “obbligarla”, pena una bella multa (il portafoglio è l’unica cosa che potrebbe risolvere).
      E’ troppo forte o impopolare chiedere che chi affitta la villa collabori a questa cosa?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: