Pubblicato da: admin | 30 marzo 2010

Bagarre in Consiglio Comunale

Riportiamo indirettamente da “Il Cittadino” del 29 Marzo perché nessuno di noi era presente al Consiglio Comunale. Da quanto scritto sul giornale locale, oggetto della contesa e’ un documento presentato al Consiglio con evidenti errori. Errori formali riconosciuti dal Sindaco stesso. Difficile dare un parere senza conoscere i dettagli perché, a volte, la forma e’ necessaria al fine di chiarire la sostanza, mentre in altri casi la forma e’ solo fine a se stessa.

Quando sappiamo e’ riportato qui:

http://edicola.ilcittadino.it/edicola/2010/03/29/Archivio/20100329/BL01-15-015.pdf

Annunci

Responses

  1. Ma.. l’errore ci può stare… bisogna anche essere capaci di copiare.. non è facile neppure fare quello, l’unica certezza è che se avessi commesso un errore del genere io (per dire nel privato ) con tanto di soci (tedeschi/danesi etc etc) in un board ufficiale sarebbero passati sul mio cadavere!
    Ma nel pubblico tutto è permesso.
    Saluti Bruna

  2. Qui il problema non e’ il copia ed incolla di un documento per poi modificarlo, fatto normale per chi usa un PC, ma che il Segretario Comunale non abbia controllato attentamente il risultato finale prima di renderlo disponibile per il Consiglio.

  3. Condivido quanto dice Bruna: è vero che si può sbagliare ma in questo caso la segretaria comunale ha il dovere di non lasciare niente al caso (fosse anche solo per lo stipendio che si ritrova 😉 ed è assurdo e fuori discussione che la giunta si metta anche a controllare il lavoro del controllore.
    Assodato questo, la logica e il buonsenso metterebbero fine alla discussione.
    Ma qui la logica è saltata da anni e poichè a pensar male si fa peccato, ma si azzecca, anche questa volta penserò male:
    – se non si vuole discutere qualcosa, allora si cerca di boicottarla e quale occasione migliore di questa per lasciare un tavolo ricco di punti che per alcuni ex consiglieri ( e non) sarebbe stato imbarazzante o quanto meno spiacevole discutere;
    – sulla correttezza della consegna della documentazione alla minoranza i due capigruppi dovrebbero avere almeno la decenza di tacere (uno perchè è stato vicesindaco per 10 anni, ma sembra essersene dimenticato, e l’altro perchè consigliere di maggioranza per 5 anni).
    E lo dice una che è stata quattro anni in minoranza convocata in consigli a cui si giungeva con documentazione incompleta o a volte assente. Senza dimenticare le tempistiche di consegna mai rispettate e ovviamante senza avere la possibilità di discuterne prima con la maggioranza.
    Questa però è storia vecchia (li vedo già i sorrisetti di alcuni che penseranno ecco la solita …) ma che non mi stancherò mai di ripetere e raccontare.
    Detto questo,
    Buon pomeriggio!

  4. Questo documento è una gravemancanza di rispetto nei confronti del consiglio comunale e dell’intera Orio hanno sbottato i consiglieri delle opposizioni Morena Colombini, Vincenzo Frustace e Franco Gabba . Il fatto
    che lo stiate sottoponendo al voto denota innanzitutto che non l’avete letto, quindi una notevole uperficialità
    nell’espletamento della funzione amministrativa che si traduce in attenzione scadente nella gestione della cosa pubblica

    Forse la giunta non ha rivisto il documento finale visto che stava anche preparando il bilancio di previsione. Ma dove sta scritto che non lo ha preparato e poi consegnato alla segretaria per portarlo nella forma finale?

    E poi ci chiediamo: ma un minimo di capacità autonoma di elaborare un documento riferitoriferito alla nostra comunità non ce l’avete?
    Ma questi tre lo usano il PC? Direi che sono ancora alla macchina da scrivere. Chi usa il PC spesso e volentieri parte da documenti simili per poi cambiarne il contenuto. Visto che la forme del documento era la stessa, probabilmente la segretaria e’ partita dal documento elaborato a Senna per inserire i contenuti forniti dall’amministrazione.

    Invito l’amministrazione a spiegare i motivi del disguido ed a pubblicare il documento sbagliato e quello corretto in modo da rendere ridicoli questi espertoni di informatica.
    Reboot!!!!!

  5. Per il lavoro che faccio, giornalmente sono in contatto con gli uffici pubblici.
    Di errori ne ho visti tanti in vent’anni, e che errori!!!
    Ma una cosa è certa, non ho mai “abbandonato l’aula”! Anche perché poi spiegarlo in ufficio!
    Certo, l’errore in Consiglio a Orio c’è stato, ma a mio avviso un errore risolvibilissimo se solo ci fosse stata la volontà di farlo! Già il fatto che sia stato ammesso e che ci siano state ufficialmente fatte le scuse da chi di dovere… (cosa mai successa negli uffici pubblici che frequento).
    Nell’interesse degli Oriesi che hanno dato fiducia con il proprio voto alle liste “Vivere Orio” e “Insieme per Orio”, l’aula non doveva essere abbandonata, anzi gli stessi Consiglieri di minoranza avrebbero avuto una bella occasione per dimostrare ai propri elettori la volontà e la capacità di rappresentarli seriamente.
    Ciò non è avvenuto … peccato! Tanto tempo prezioso sprecato per niente.
    Ciao a tutti.

  6. E’ fin troppo chiaro ed evidente che si è trattato di un errore (croce e delizia del copy/paste) nella preparazione del documento (avete mai sentito parlare di “template”?).
    Così come è lampante la strumentalizzazione di questo errore da parte dei gruppi di minoranza. Hanno preferito aspettare al varco l’Amministrazione e rovesciare il tavolo piuttosto che far presente il problema per tempo e dare il loro contributo alla discussione (per dire del rispetto verso i cittadini). L’accusa di aver “copiato” provvedimenti del genere poi (Piano generale di sviluppo, Programma triennale lavori pubblici, Bilancio di previsione 2010 e pluriennele 2010/2012, Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari) è ridicola e chiunque
    abbia un minimo di buon senso o ha ricoperto per anni una carica in Amministrazione lo sa perfettamente.

    Peeeeep!!!

  7. Volete andare? La porta è lì
    In piedi!!! Applausi!!!

  8. Mi disaresi che se vün el firma un documènt el gaverès cume minim da savè quel che ghè scrit insima…

    • Brau Giuan Pers me pias cume te scrivi e
      cume te parli, anche mi son insi.
      Ciau!

  9. Giuan Pers, hai ragione. Da quanto ho letto mi pare che il sindaco abbia ammesso la disattenzione di non aver controllato la stesura finale. Rimane indubbio il fatto che il documento esista, sia stato preparato dall’amministrazione che lo ha poi approvato nella versione corretta.

    Forse Giuan Pers e’ Leghista, allora traduco per gli amici che non masticano il dialetto:
    “Direci che se uno firma un documento, come minimo deve sapere quello che c’e’ scritto sopra”

  10. Bravo Giuan e Brava Bruna, che dire, mi viene da sorridere, e meno malo, perchè se no, come si dice, c’è da piangere!!!
    Non conosco bene le vicissitudini, gli errori e i meriti, nel dettaglio di quanto è stato fatto prima! Come ricorda Floria, errori ce ne sono sempre stati, così come disattenzioni, ecc… Pèroseguire su quella falsa riga e volerla difendere MI PARE PROPRIO QUALCOSA DI CATTIVO GUSTO!!!Specialente quando ora “comanda” una minoranza 1/3 degli Oriesi, e lo sanno tutti, che su queste cose ha sempre avuto un attenzione particolare e un occhio intransigente!!! Esempio: si lamentavano delle documentazioni consegnate all’indomani dei consigli comunali e adesso???Vengono consegnate all’indomani ugualmente..e pure sbagliate!!! (questo è quello che si sente per Orio, chiedo scusa ancora una volta, se mi arrivano voci errate!!!).
    Come di pessimo gusto e declinare tutte le responsabilità sugli uffici: dipendenti e segreteria!!!Un minimo di assunzione di responsabilità…MI SEMBRA DOVUTO…geni informatici e gurù del copia/incolla …a parte!!!

  11. Sembra dovuto anche a me, la tecnologia perchè esiste, non deve essere causa di errore ne tanto meno di giustificazione!!!Io per il lavoro che faccio, prima di consegnare un documento a chi di dovere, lo leggo più e più volte: sia per evitare situazioni sgradevoli, ritardi, figuracce (sia mie sia di chi lavora con me, ed è rappresentato da me in quel momento e attraverso quel documento!!!).
    Le minoranze HANNO FATTO BENE AD ANDAR VIA: gli è stato consegnato un documento con dati di un altro comune; che denota una superficialità non da poco nella rappresentanza della comunità oriese e della cosa pubblica, e in più gli è stato detto: “SE VOLETE ANDARE, LA PORTA è LI!!!” mancanza assoluta di rispetto, per la figura dei consiglieri di minoranza e per i 2/3 del paese, che rappresentano!!!
    E poi come già detto, chi firma unh documento ma anche solo ne parla e lo sottopone sotto l’attenzione di altre persone (specialmente durante una funzione pubblica!) dovrebbe sapere di cosa sis sta parlando, e le carte che ha in mano, e non declinare tutta la responsabilità ad altri, e chiedere solo scusa!

  12. Io non capisco tutto questo astio.
    Da quanto letto nell’articolo le opposizioni hanno contestato 2 cose:
    1) Il documento incompleto / errato e non rivisto
    2) Il fatto che l’amministrazione copi da altri.
    Il primo punto e’ vero ed ammesso dall’Amministrazione che non ha verificato il doc finale. Stará a loro giustificarne il motivo, se non lo hanno ancora fatto.
    Il secondo punto e’ una pura idiozia perché e’ normale riutilizzare un documento simile per cambiarne il contenuto.

    Intendiamoci, le opposizioni hanno fatto bene a protestare. Lo feci anche io.
    E’ significativo che chi protesta adesso e’ la stessa persona che spesso forniva documentazione non in tempo, a volte incompleta, riversando le colpe sulle impiegate e senza mai chiedere scusa.
    Non per tutti la coerenza e’ un valore.

  13. Vero…ma se c’è una mancanza di coerenza, c’è anche da parte dell’amministrazione attuale; ho visto diversi consigli da cittadino, non parlo solo di questo ultimo anno. L’ultimo per impegni l’ho perso, ma la fuga di notizie, e gli articoli sul cittadino, bhe…mi hanno dato modo di capire l’accaduto. Alcuni membri dell’attuale maggioranza (non faccio nomi…) Si sono sempre, lamentati che i documenti non venivano consegnati in tempi ragionevoli per poterli visionare: (hanno consegnato un fascicolo, molto voluminoso da quel che si è visto in consiglio, ed è stato detto che è stato consegnato poco tempo prima del consiglio stesso) la coerenza?
    Ora che si possono cambiare le cose,lo si può fare, se davvero vi fosse stata tutta questa coerenza.
    Rimango dell’opinione che copia/incolla va bene, si fa sempre, non siamo ipocriti. Lasciamo stare le minoranze,la grossa cassa di risonanza (perchè se ne continua a parlare di questa cosa, per il paese) io credo che la faccia la gente. Credo che una volta saputo il tutto, non sia affatto piaciuta la superficialità con cui è stato trattato un argomento importante come quello, come viene minimizzata l’importanza democratica di un consiglio comunale, e il rispetto dei consioglieri:
    -Rispetto, per la figura istituzionale che rivestono.
    -Rispetto, per i consiglieri, come uomini e donne che sono li, di sabato pomeriggio, perchè credono nel valore delle istituzioni e della democrazia, a cui viene detto: “… la porta è li!”

  14. Me li vedo, in paese. Tutti li a parlare di copia incolla, di superficialità, di bilancio, di mancanza di rispetto e di tempistiche rispettate. A gruppi proprio. Si trovano e giù a menarsela “sull’importanza democratica del consiglio comunale” con i documenti sbagliati. Dopo anni (10 per la precisione) nei quali non è fregato niente a nessuno dei consigli comunali, di quello che vi accadeva,di ciò di cui si parlava e del rispetto per le persone che, per scelta, si sono candidate. Sai cosa succede invece. Che in genere c’è uno che pontifica con attorno le solite quattro persone che annuiscono.

    Peeeeep!!!

  15. Mi dispiace che si pensi questo.
    Il rispetto per le persone che si sono candidate è d’obbligo! Ma si possono avere vedute diverse.
    Delle probblematiche “importanti” di Orio, se ne è sempre parlato, più o meno apertamente.
    Non tutti si fermeranno a parlare per le vie e gli anfratti di Orio, ma con così tanta carne al fuoco, perchè è stato un anno denso, di argomenti rilevanti, è normale che si parli. Se potessi fare un elenco dei posti e delle persone che ho sentito parlare, più o meno bene dei vari progetti in corso, non so quanti blog potrei riempire,SINCERAMENTE!Di sicuro non si parla di copia e incolla, perchè molte persone magari non sanno nemmeno cosa sia, ma di quello che è successo sicuro, visto che ne ha parlato anche Il cittadino!Mi dispiace che si dicano queste cose, parlo da cittadino, smettero subito, di dire tutto quello che sento, e che penso, per la gioia di qualcuno.

  16. Cao Libero,
    tu devi continuare ad esprimerti così come facciamo tutti.
    Il punto è che secondo me abiti a Orio da meno di un anno, perchè onestamente tutto questo interesse per il pubblico è davvero molto recente (buona cosa peraltro, anzi doverosa).
    Perchè era sopito da anni, forse perchè non c’era tanta carne al fuoco, o forse perchè tutto filava benissimo (il che è possibile, intendiamoci).
    il solito A presto!

  17. L’interesse per il pubblico?No non direi, diciamo che preferisco ascoltare e parlare con le persone. Vivo ad Orio, da molto, molto, molto…molto più di un anno. Il fatto è che come hai convenuto anche tu (se posso darti del tu), in pochissimo tempo si è parlato di tante cose, l’attenzione della gente, non ha avuto il tempo di discostarsi da una amministrazione, che effettivamente da sempre nuovi spunti per parlare. Poi il fatto di essere d’accordo o meno è relativo, giusto?
    Come il fatto di conoscere le cose da esterno, si possono comunque fare sbagli, perchè gli argomenti io li conosco da “fuori” come la maggior parte delle persone, e non al dettaglio.
    Gli anni scorsi, si è sempre parlato, ma molto minore è stata l’esposizione: tanti temi, giornali, blog, ecc…
    Forse anche questo ha aiutato, a calamitare l’attenzione di più persone.
    A presto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: